Arresto scafisti: "Migranti business redditizio"

Arresto scafisti: “Migranti business redditizio”

“L’arresto di tre giovani extracomunitari, ritenuti responsabili del trasporto di un gruppo di migranti, poi sbarcati nel porto di Corigliano Calabro da una nave militare tedesca il 15 luglio scorso, è l’ennesima dimostrazione del pericoloso legame tra criminalità e immigrazione clandestina. Un plauso al procuratore della Repubblica di Castrovillari Eugenio Facciolla che ha coordinato le indagini». Lo afferma, in una nota, Roberto Occhiuto, deputato di Forza Italia.
«Al di là – continua Occhiuto – della retorica buonista di certa sinistra che continua ad essere allergica all’evidenza, è ormai chiaro a tutti che i migranti, per certe organizzazioni criminali, rappresentano un business molto redditizio. E’ pertanto un bene che la magistratura accenda sempre di più i fari su questo intreccio, anche attraverso la collaborazione dei migranti stessi, vittime di una uomini senza scrupoli che più delle volte li considerano alla stregua di merce da scaricare”.