Più che Decreto Dignità è il decreto decrescita felice

Più che Decreto Dignità è il decreto decrescita felice

Più che #DecretoDignità è il decreto decrescita felice. Le misure previste dal ministro #DiMaio sono il primo tassello di quella strategia masochista anti crescita da sempre sostenuta da Beppe Grillo e adesso realizzata dal plenipotenziario cinquestelle al governo. Il contrasto alla precarietà è solo di facciata, uno specchietto mediatico per le allodole. In realtà si colpiscono i contratti di lavoro e pertanto il lavoro stesso, cioè l’unico strumento economico e sociale che produce crescita. I primi dati statistici dopo l’introduzione di queste norme lo dimostreranno.