Pace fiscale tra Comuni e Cittadini

Pace fiscale tra Comuni e Cittadini

Mentre il governo non ha ancora una parola sulle misure che intende adottare per un fisco più equo, Forza Italia ha già messo per iscritto, con proposte di legge, le proprie idee in merito. Nei giorni scorsi, infatti, abbiamo presentato, insieme al collega D’Ettore e ad altri colleghi, una proposta di legge con la quale si consentirebbe ai comuni italiani di realizzare una vera e propria pace fiscale tra cittadini e amministratori.

Con la nostra proposta si dà ai cittadini la possibilità di pagare soltanto il 40% dei tributi comunali dovuti, rateizzabili in tre anni, e ai comuni di ottenere il 100% dei propri crediti tributari, attraverso un mutuo che lo Stato accenderebbe presso la Cassa depositi e prestiti e che gli enti locali dovrebbero ripagare in 30 anni.

Insomma, una proposta che favorisce i contribuenti, duramente provati da questi anni di crisi, e che immetterebbe nelle casse dei comuni una straordinaria iniezione di liquidità che consentirà loro di pagare i debiti verso le imprese e di offrire servizi più efficienti ai cittadini.